• slide0
  • slide1
  • slide2
  • slide3
  • slide4
  • Podio XXIV°

  • Boffa-Barrera - vincitori XXIII°

  • Corona-Boero - vincitori XXII°

  • Corona - Florean - vincitori XXI°

  • Ricordando Biglino...

Comunicato Stampa n° 6

Matteo Giordano e Manuela Siragusa, primi al Rally Valli Vesimesi

L'equipaggio albese della WRT, sale sul gradino più alto del podio la Renault Clio S. 1600, assicurandosi la vittoria dopo un serrato duello con i valenzani Andrea Zivian e Fabio Ceschino, secondi assoluti, primi di Classe A7 con la Renault Clio Williams Pool Racing - WRT. Terzi, di rimonta, i pistoiesi Federico Gasperetti e Federico Ferrari a bordo della Renault Clio R3T Gima - Pistoia Corse. Meteco Corse s'aggiudica il trofeo tra le scuderie.

Se alla vigilia del Rally Valli Vesimesi, a Vesime il tempo sembrava esser ancor fermo al 2008, ultima edizione della manifestazione, da domenica sera nel piccolo borgo ed in tutta la Langa Astigiana s'è rimesso in moto il count down in vista della prossima 25. edizione del rally, quella del 2017.

E' l'impegno che hanno preso gli amministratori pubblici e organizzatori presenti sul palco d'arrivo della competizione, atto finale di una manifestazione che ha riportato piloti e auto da corsa sulle strade dei colli di vigne di moscato e del brut Alta Langa, il nuovo marchio prodotto di una terra generosa ma dura da lavorare, delle nocciole, della Robiola e dei "Plin" di Madonna delle Neve.

I "ragazzi di Vesime", capitanati da Piergiorgio Bodrito, l'hanno voluto sottolineare il loro impegno per il 2017, assieme ai "padrini" Alberto Anselmi, Lorenzo Leonarduzzi e Italo Ferrara che hanno accompagnato e festeggiato il ritorno del "Vesime".

La scena è stata chiaramente illuminata dalle sfide sportive, con i sessantacinque equipaggi a confrontarsi sulle sei prove speciali dando vita ad intensi duelli. Hanno vinto gli albesi Giordano e Siragusa, veloci e determinati al volante di una muscolosa Renault Clio Super 1600, superando inizialmente di pochi decimi di secondo i valenzani "Zippo" e Ceschino con una più datata Renault Clio Williams, evidentemente ben adatta alle strette e impegnative strade langarole. E' un toscano di cui non smetteremo mai sottolinearne le doti velocistiche, Gasperetti, capace di risalire dalla sesta piazza iniziale alla terza finale, assieme al conterraneo Ferrari sulla Clio R3T, andando a completare un podio monopolizzato da vetture Renault, di tre generazioni tecniche differenti.

Contatti

A.S.Altomonferrato - Club della Ruggine - C.so F. Cavallotti, 19 - 15121 - Alessandria
Mail:
Tel: +39 333 612 0820